San Valentino e i regali per lei

11 Febbraio 2020

Forse può sembrare banale, ma ogni festa secondo me è solo l’ennesimo pretesto per farsi un regalo, dedicarsi più tempo e prendersi più cura di sé., San Valentino compreso. Le scorse settimane ho ricevuto diversi regali e ho pensato di condividerli in piena onestà perché a me sono piaciuti molto e trovo siano perfetti per una donna moderna e attenta a sé stessa.
Innanzitutto un libro, ma non uno qualunque. Ho tre titoli pazzeschi che ho appena terminato di leggere e che vi consiglio caldamente. Tutti e tre distraggono la mente in maniera diversa e ci allontanano dallo stress, peggior nemico di noi donne contemporanee.
La dedica personalizzata all’interna è una dichiarazione d’amore che sopravvive negli anni, e rispogliando quelle pagine si ricorderà sempre quel momento.

Il primo titolo mi ha sorpreso per la delicatezza e la poesia con cui è scritto e l’ho letto in pochissimo tempo. Mi ha portata in una dimensione bucolica, a me molto cara, quella della campagna, in cui una bambina e un fico dialogano sui temi della vita, scambiandosi dubbi, emozioni, gioie, paure e anche ricette. Il tutto arricchito da piccole chicche di pura cultura gastronomica, che ti fanno dire “wow! Questo non lo sapevo!”, e non vedi l’ora di raccontarlo a tua volta.
Questo libro piacevolissimo si chiama Rugiada a colazione, ed è scritto da Clelia d’Onofrio, famosa giudice di Bake Off Italia e giornalista con grande esperienza e cultura. Il libro è edito da Sperling& Kupfer e arriverà dritto al cuore di tutte quelle donne che amano la cucina, la lettura, la poesia e sono un po’ introverse. Fate centro con queste pagine che attraverso il racconto di un’amicizia immaginaria sapranno far evadere dalla realtà per qualche ora, spesso carica di pensieri negativi e stress.

Lo stress, male moderno, ci accomuna tutte, e oltre a creare problemi di giorno, spesso li crea anche di notte e qui scatta l’insonnia. E qui la notte diventa il nemico che frulla la nostra mente con pensieri negativi, gli occhi spalancati e il cuore a mille. A chi non è capitato? Scatta la ricerca della soluzione miracolosa per dormire, gocce, riti, integratori. Tra le mie clienti il problema insonnia è molto diffuso e ammetto, che dopo mesi carichi di tensioni, stress e cose andate storte, anche io sono sbarcata sul pianeta delle notti in bianco e le occhiaie a panda.
Ma cosa fare per non farla diventare una vera e propria patologia? Innanzitutto affrontare subito il problema, perchè il motivo di fondo per cui non si dorme lo conosciamo. Un bel bagno caldo, con tanto di oli essenziali, Sali di Epsom che rilassano i muscoli e liberano dalle tossine, candele, tisana calda alla lavanda, e musica prima di andare a letto sono già un buon modo di affrontare il problema. Una cena a base di carboidrati, quelli buoni, magari in chicco sottoforma di gusti molto amati, aiuta. Un profumo in camera che ci piace, lenzuola pulite sulle quali diffondere fiori di bach dedicati, attraverso formulazioni spray che aiutano a ridurre le tensioni, buio e niente tv o altre distrazioni, cellulare compreso.
Ma se tutte queste idee non hanno funzionato resta ancora un tentativo molto divertente ed efficace. Quando ho scoperto questo libro mi sono ricordata di una mia vecchia professoressa che raccontava a noi giovani ragazze la sua soluzione per dormire, leggere liste noiosissime di qualunque genere, in modo da chiudere gli occhi per sfinimento. Così trovo geniale il libro della Professoressa K. McCoy,Dottor Hardwick, Questo libro ti farà dormire, Garzanti editore.
Questo libro non è divertente né interessante. Tra queste pagine non c’è nulla di utile, di curioso, di stimolante. Questo è, semplicemente, il libro più noioso del mondo. – Statistiche economiche dei primi due piani quinquennali dell’Unione Sovietica
– Il carciofo: una biografia
– L’amministrazione dell’impero Maurya nell’età d’oro dell’India
– Lista delle condizioni meteorologiche avverse .riscontrabili in Cime tempestose di Emily Brontë.
Liste di argomenti improbabili, a metà tra l’interesse che devia la mente dai pensieri negativi e la noia mortale, insomma un perfetto mix che ne fa un perfetto libro da comodino!

 

Il terzo titolo invece è un libro al femminile, che racconta storie di donne, Piccoli miracoli, La nuova frontiera editore.
L’autrice Sandra Cisneros ha una scrittura pazzesca e mi ha rapita subito dalle prime pagine.Le sue radici messicane sono ovunque nel libro e gli regalano quel colore unico, di chi cresce in quelle terre. Le storie che racconta sono dei piccoli miracoli appunto, storie di donne messicane che si scontrano con i ruoli della vita. Un libro da leggere per capire bene il ruolo che noi donne abbiamo avuto e abbiamo oggi. Una scrittrice potente e unica secondo me nel suo genere, che rende vive le parole e colorate proprio come il popolo messicano.

Di consigli per regalare un’emozione, una piccola gioia ce ne sono tanti tra le righe.Ma per far felice una donna è fondamentale saper leggere anche le parole non dette!

P. S. I fiori sono sempre ben accetti!


 24 Novembre 2020     Book

Cucina vegetariana contemporanea


 17 Febbraio 2020     Book

La Joia di Leemann

No Comments

Post a Comment

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image