Coiffeur please

14 Maggio 2019

Andare dal parrucchiere per chi come ha molti impegni, diventa spesso una difficoltà, che si traduce nell’essere spesso disordinate e impresentabili. Negli anni dai 25 ai 30, causa responsabilità e lavoro crescenti, ho sperimentato sempre più momenti di ordinaria trascuratezza, alla quale ho dovuto trovare soluzioni per fare da sola, in poco tempo e con il massimo del risultato. La gioventù regala chiome bellissime che man mano che ci si avvicina ai 30, iniziano ad essere un po’ più argentee e a richiedere più cure.

Lo stress del lavoro, le giornate frenetiche, gli ambienti climatizzati, lo smog, le tempeste ormonali a cui siamo soggette noi donne, più ci si avvicina ai 30 più diventano problemi. Così ti ritrovi a cercare soluzioni che possano essere efficaci anche ad ore impensabili della notte e che non peggiorino il tuo stato di cose, già molto precario. E certo, perché tutta quella lista di problemi può scatenare allergie, dermatiti, pelli reattive anche solo a guardarle, e capelli fragili ma così fragili che ci guardi attraverso!

Nonostante il preambolo spaventoso, vi assicuro che grazie alla serietà di un Istituto di ricerca storico e affermato quanto il suo nome, ci sono soluzioni fai da tè per arginare una capigliatura letteralmente a spaventapasseri.

Per la mia gioia negli ultimi mesi ho conosciuto nel dettaglio e sperimentato personalmente i prodotti della nuova linea Bioclin Bio, di cui vi avevo già parlato, dedicata alla cura dei capelli a 360°.

Dalla tinta alla messa in piega, questa linea offre tutto quello che serve per essere perfette anche con una cura casalinga del capello, ma comunque  professionale per la qualità dei prodotti.

Così anche se siamo inesperte e un po’ imbranate è facile ritoccare la ricrescita, fare una piega che abbia una buona tenuta e liberarsi dalla forfora, senza ricorrere al parrucchiere. In questo caso la linea Bioclin Bio permette una cura quotidiana con prodotti di alto livello che nel tempo garantiscono capelli sani e aspetto curato con poca fatica.

Diversi prodotti di questa linea sono entrati nella mia beauty routine per quanto riguarda i capelli, da qualche mese e ora non ne faccio più a meno! Shampo e conditioner per i lavaggi frequenti Bio-Nutri, Bio Clean Up, fialette per purificare il cuoio capelluto, olio di argan  Bio-Argan per capelli lucenti e una messa in piega favolosa in pochi minuti. A tutto questo ho da poco aggiunto anche il ritocco al mio colore base con Bio-Colorist, un trattamento di colorazione permanente del capello, che regala un risultato intenso e brillante. La copertura dei capelli bianchi è ottimale, ma soprattutto garantisce  il rispetto del capello e del cuoio capelluto. Per me che incontro spesso pazienti con problemi di salute che si riflettono su pelle e capelli è importante segnalare sempre che come ciò che si introduce con l’alimentazione, anche tutti i prodotti cosmetici influenzano lo stato della nostra pelle, capelli compresi.

Considerato che viviamo in ambienti sempre più inquinati, trovo essenziale usare anche per la colorazione del capello, prodotti che ne rispettino la sua struttura e garantiscano risultati eccellenti ma sicuri in termine di salute.

Il mio protocollo personale per la cura dei capelli, messo a punto in questi mesi di prove, è questo:

-una volta a settimana trattamento a cute appena umida con Bio Clean Up

-lavaggi frequenti con Bio Nutri, shampo e conditioner

-Ritocco colore con Bio-Colorist, seguito da shampo e maschera della linea dedicata Bio Color Protect.

Della linea per la colorazione del capello, trovate molte nuance, che si adattano alla maggior parte dei colori chiari e scuri, dalle infinite sfumature, capaci di accontentare tutti. Io ho trovato il mio cioccolato, base naturale che questa colorazione ha saputo intensificare ma non stravolgere. Nel mio caso l’effetto naturale che ricercavo l’ho ottenuto da sola, con un paio di specchi e un pettine per dividere le ciocche, anche da sole si riesce ad applicare il prodotto, seguendo le istruzioni in maniera ottimale!

Per le pelli più reattive consiglio di  fare la prova di sensibilità cutanea 48 ore prima, come riportato sulla confezione.

 

Presto, vi aggiornerò sui miei progressi, a proposito di rituali semplici e last minute per la cura del capello!


 13 Novembre 2019     Beauty

Splendida splendente

No Comments

Post a Comment

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image