Vegan ti amo

Vegan ti amo

Personalmente sono convinta che i paradossi e le contraddizioni abbiano qualcosa di magico, proprio per la loro natura così atipica. Spesso nella vita mi è capitato di uscire da una situazione problematica grazie ad una soluzione che apparentemente sembrava una contraddizione e tutto fuorchè la soluzione. Così appena ho ricevuto il libro, Vegan ti amo, più sfogliavo le pagine e ne leggevo i contenuti, più mi convincevo del potere dei paradossi.

Questa novità di Eifis Editore, è un libro di ricette vegane e senza glutine, diverso dalla maggior parte dei libri della stessa categoria, perchè tutte le ricette presentate hanno un ingrediente speciale, l’ UMESU o UMEBOSHI.

L’autrice, Laura Leall, è una persona molto molto creativa e racconta nel libro di aver sperimentato e migliorato negli anni la qualità della sua alimentazione. In particolare in questa sua nuova pubblicazione propone ricette senza glutine e vegane, tutte realizzate con l’UMESU come ingrediente. L’esperienza e i progressi dell’autrice rendono questo libro una vera novità, offrendo anche a chi ha la problematica del glutine, nuove idee, sane e utili per la salute.

L’autrice mi ha molto incuriosita fin da subito, per questo stile così particolare, così mi sono documentata un pò e ho trovato una donna molto capace, a cui faccio i miei complimenti per la capacità di sapersi rinnovare nel tempo, dote che trovo meravigliosa per un essere umano. Rinnovare, cambiare e migliorare implicano sempre sforzi, impegno, fatica, voglia di saperne di più. Ecco da questo libro, oltre che imparare le meravigliose ricette, secondo me si deve imparare la voglia di fare e di crescere culturalmente, che ultimamente un pò si è persa.

Tornando all’ingrediente forte di questo libro, l’UMESU, è proprio il paradosso di cui parlavo all’inizio. Per chi non lo conoscesse, sono prugne acidulate con del sale, usato fin dall’antichità e dalle rinomate proprietà medicinali, di origine giapponese.

Queste prugne sotto sale sviluppano diverse proprietà favorevoli per la nostra salute, proprio grazie alla loro estrema acidità. Innanzitutto favoriscono i processi digestivi e supportano le funzioni epatiche. Queste prugne in realtà sembrerebbe siano in grado anche di tonificare il corpo, e ad esempio come racconta l’autrice, sono formidabili per evitare raffreddore e influenza.

Si possono consumare intere, in polvere o sottoforma di aceto, ma comunque sono un toccasana per riequlibrare le funzioni dell’organismo, specie per chi segue regimi alimentari speciali, quali le diete senza glutine e senza proteine animali. In questi casi  può essere molto utile inserire nella propria alimentazione l’UMESU per sostenere le funzioni digestive, spesso compromesse.

Dal gelato, alla torta, alla pizza, un cucchiaino di UMESU, rende la ricetta vegana e senza glutine ancora più performante, per le sue infinite proprietà.

Vi consiglio la lettura di questo libro, e spero possa suscitare in voi, la stessa ricerca di nozioni e informazioni che ha scatenato in me! E ovviamente, appena provo qualche ricetta con questo ingrediente, lo condividerò per raccontarvi la mia esperienza! Sono certa che sarà un arricchimento importante, dovevo personalmente seguire una dieta senza glutine, molto limitante visti i cibi trasformati che propone l’industria alimentare.

Ancora una volta grazie a Eifis Editore, che mi fa scoprire libri e autori unici!

 

Tutti i contenuti e tutte le foto protetti da copyright.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image