Tre ricette con la zucca

Tre ricette con la zucca

La zucca, la nebbia, le giornate che si accorciano, decisamente il segno che l’autunno è arrivato. Visto che ovunque impazzano i preparativi per Halloween, ho pensato di postare un articolo che in realtà è stato uno dei più cliccati e richiesti. Tre ricette con una piccola zucca, da fare e condividere in queste prossime giornate di feste e divertimenti con gli amici.

Sapete vero che della zucca non si butta via nulla? Ogni sua parte ha tante proprietà benefiche per la nostra salute! Le ricette che vi propongo sono fatte con la polpa, ma ho utilizzato anche i semi per realizzare uno snack da sgranocchiare durante i pomeriggi al lavoro, sono ricchissimi di sali minerali e saziano a colorie zero!

Il mio menù con la zucca, prevede una vellutata aromatica, ovviamente un risotto, dei biscottini davvero favolosi, e con i semi uno snack a base di semi!

Vellutata aromatica

Ingredienti

1/4 di zucca, polpa privata della buccia e tagliata a cubetti

1 patata

cipolla q.b.

sale

2 cucc di olio evo

foglie di curry fresco (o curry in polvere)

Una volta ricavati i cubetti di zucca, metteteli in una casseruola con una patata tagliata a cubetti, l’olio, il sale, la cipolla (quanta dipende dai gusti) e le foglie di curry fresco. A questo punto ricoprite con acqua e portate ad ebboolizione. Basteranno 15 minuti circa per ottenere con pochissimi ingredienti una vellutata davvero molto gustosa. Per renderla cremosa, il segreto è di togliere il brodo prima di frullare e aggiungerlo piano piano, mentre si frulla per ottenere la consistenza desiderata. A me non piace nè troppo liquida nè troppo densa,  quindi ne tolgo sempre una tazza, che escludo dalla preparazione, ma che uso per altre pietanze! Se non avete le foglioline di curry potete usare la noce moscata o il curry in polvere.

vellutata di zucca

Risotto con la zucca

Ingredienti

1/4 di zucca, polpa privata della buccia e tagliata a cubetti

cipolla q.b.

2 cucc di olio

aghi di rosmarino fresco

4-5 fiori di zucca

riso (1 pugno a testa è la classica dose )

1/2 bicchiere di vino bianco o spumante

sale q.b.

Per questa ricetta potete ripetere lo stesso procedimento per fare la vellutata e terminati i 15 minuti, invece che frullare, vi consiglio di schiacciare con l’aiuto di una forchetta i pezzi di zucca e lasciarli un pò grossolani. Dopo aver avviato il classico soffrito con olio, cipolla e riso, (io ho usato un Canaroli), sfumate con vino o spumante, e iniziate a bagnare con il brodo compresi i pezzi di zucca schiacciati. Proseguite con la cottura a seconda del tipo di riso, e a fine cottura, togliete dal fuoco e iniziate ad aggiungere il rosmarino tritato finemente, i fiori di zucca. Regolate di sale, e volendo potete aggiungere anche un formaggio leggermente stagionato per insaporire, e un velo di granella di un amaretto. Il segreto è lasciarlo molto cremoso e morbido, prima di terminare con la mantecatura. Gli intolleranti possono anche mangiarlo senza formaggio, semplicemente aggiungendo nocciole o amaretti in granella.

risotto alla zucca

 

Biscotti alla zucca e nocciole

Ingredienti

200 g di farina

50 g di zucchero bianco

2 tuorli

30 g di olio di semi di girasole

150 g di polpa di zucca

nocciole, circa 5-6  da tritare grossolanamente

1 cucc di cremor tartaro + 1 cucc di bicarbonato

Per realizzare i biscotti bisogna innanzitutto cuocere la polpa di zucca e poi frullarla. Io l’ho cotta in forno a 180° per circa 15′ e poi ho frullato velocemente, facendo attenzione a non lasciare pezzi visibili. Ho lasciato raffreddare prima di utilizzarla. In una ciotola consiglio di  versare la farina, il lievito, fare un buco nel mezzo e inserire i 2 tuorli, l’olio e lo zucchero. Ora un pò alla volta, aggiungo anche la polpa di zucca e lavoro fino ad ottenere un impasto omogeno, che sarà un pò appiccicoso per via della zucca. A questo punto formare dei biscotti con le mani e disporli su di  una teglia con carta da forno. Quando sono pronti, aggiungete granella di nocciola sulla superficie e infornate a 180° per 10′. Attenzione a non sforare con la cottura, altrimenti risulteranno troppo secchi.

biscotti con la zucca

L’idea in più per un aperitivo o come semplice spezzafame

Snack ai semi di zucca

E cosa farci dei semi che abbiamo avanzato della nostra zucca? Io li ho lavati per bene, lasciati asciugare e poi tostati in forno ( insieme ai biscotti ) cosparsi di un pizzico di sale integrale marino. Li potete conservare in un vasetto di vetro o in un sacchetto. Sono ottimi snack da  portare al lavoro, ottimi per lo spuntino o per  quie momenti in cui la fame chiama. Hanno pochissime calorie, ma sono ricchi di sali minerali, insomma lo spezzafame perfetto!

semi di zucca

Con la zucca ci si  può davvero divertire!

Tutti i contenuti e tutte le foto protetti da copyright.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image