Lasagna alla zucca e salvia

Lasagna alla zucca e salvia

Visto che a casa ci sono diverse varietà di zucca, da quella tonda dalle mille sfumature a quella lunga e dalle forme bizzarre, la zucca, in ogni caso è uno degli ingredienti principali dei miei menù di queste settimane di ottobre.

Viste le prime giornate di nebbia, avevo voglia di una lasagna che era tempo che non ne mangiavo, così con 3 semplicissimi ingredienti ho realizzato una bella lasagna vegetariana. A seconda del tipo di pasta che utilizzate potete renderla anche gluten free, ma se non ne avete necessità optate per una pasta fatta in casa usando farine integrali, ad esempio farro. Questo è il trucco per mangiare bene, alleggerire i piatti e anche la bilancia!

E poi chi l’ha detto che per mangiar bene servono preparazioni lunghe e complicate? Per chi non sa fare la pasta fatta in casa o non ne avesse tempo, va benissimo anche quella a sfoglie sottilissime che vendono al supermercato.

Il segreto sta nell’abbinamento e nel quando mangiare cosa. Una lasagna, sarebbe  sempre bene mangiarla a pranzo, anche se la allegerite come in questa mia preparazione, essendo un piatto completo dai carboidrati, alle proteine, e abbastanza elaborato per la vostra digestione, meglio a pranzo.

Se optate per farine integrali, cottura con brodo vegetale e ricotta al posto della besciamella, una volta ogni tanto potete mangiarla anche a cena, magari riducendo le porzioni e abbinandola ad un’altra portata vegetale.

L’aroma di questa lasagna è dato dalla salvia, una delle aromatiche che a me piace moltissimo, e che fa anche benissimo. A me piace lasciare le foglie intere, mi piace il sapore deciso, specie abbinato al dolciastro della zucca. La salvia tra l’altro aiuta la digestione, ed è ricchissima di calcio. Si trova in molti giardini, ma cresce anche sul balcone, in un vasetto e da sola regala sapore a tutta la preparazione.

Ecco la ricetta completa.

Lasagna zucca e salvia

-sfoglie di pasta fresca

-zucca

-salvia

-caprino o ricotta

-foglie di alloro fresche

-pepe nero in grani

Iniziate mettendo un pentolino con acqua sul fuoco, e aggiungete le foglie di alloro quando inizia a bollire. Spegnete il fuoco, coprite e lasciate riposare, proprio come se fosse una tisana.

Fate cuocere anche la zucca, in poca acqua per circa 10-15′ a seconda di come gradite la consistenza della lasagna. Lasciate raffreddare per qualche  minuto  e poi frullate fino ad ottenere una purea.

Ora non resta che comporre la lasagna. Mettete un primo strato di zucca in purea sul fondo procedentemente oliato, poi aggiungete la pasta fresca, quindi altra zucca + caprino fresco o ricotta + foglie di salvia. A me piace lasciarle intere ma potete anche tritarle se preferite. Quindi proseguite a comporre gli strati e terminate con purea di zucca, formaggio, salvia e una spolverata di pepe nero macinato al momento.

Ora la lasagna sarà abbastanza compatta, e il segreto per cuocerla e renderla morbida al punto giusto è bagnarla con il brodo di alloro. Io ne verso due mestoli prima di infornare, e controllo durante la cottura, aggiungendone se serve.

Solitamente in una ventina di minuti la lasagna è pronta, ma a seconda della grandezza della teglia e del tipo di pasta utilizzata, adeguate la cottura.

Per esaltare i sapori di  una preparazione così semplice, ho usato la pentola Wald, che può essere usata anche in forno. La sua caratteristica è di essere fatta di una speciale  argilla, TerraSana®,che  permette  la distribuzione del calore, graduale e uniforme e una cottura dolce e sempre gustosa, senza bruciare i cibi, mantienendone il sapore originario e i valori nutrizionali.

Con pochissimi ingredienti, un costo sostenibile, avrete realizzato un piatto completo, sano ed equilbrato.

lasagna zucca

 

Tutti i contenuti e tutte le foto protetti da copyright.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image