Il freddo  che scombina i pensieri

Il freddo che scombina i pensieri

Succede che io non abbia mai amato la cannella come negli ultimi 3 mesi. Mi chiedo come sia possibile, perchè dall’averne la nausea a solo sentirne l’odore, ora la cerco in continuazione. Sicuramente negli anni si cambia, e anche i gusti si trasformano. Non so di preciso per quale motivo il mio corpo mi spinge a consumare cannella, ma lo assecondo. Ipotizzo sia un richiamo legato a qualche carenza, probabilmente il freddo più spiccato rispetto agli ultimi inverni, muove verso cibi speziati e più ricchi. Così in questo periodo sto anche sostiuendo con la giusta misura olio con burro, per lo più chiarificato.

Questa ricetta è venuta così, ispirata solo dai miei desideri culinari. Rivedendo gli ingredienti, sotto tutti cibi che riscaldano, per cui penso sia proprio il freddo a muovere e scombinare anche i pensieri.

E’ una ricetta molto natalizia, e molto semplice da realizzare. Se ne fate dei muffins di piccole dimensioni, secondo me è meglio perchè invitano a mangiarne uno dopo l’altro. Come sempre le piccole dosi, aiutano a gartificarsi ma anche a limitarsi. A colazione con una bella tazza di tisana calda, risvegliano e riscaldano il corpo. A metà pomeriggio danno quella spinta per finire la giornata!

Ecco la ricetta completa.

Muffins mela e cannella

-200 g farina di grano saraceno

-2 cucchiai di farina di riso

-2 uova

-100 g di zucchero di cocco integrale

-100 g burro fuso

-latte di riso, 1 tazza circa

-1 bustina di lievito

-2 mele tagliate a pezzetti

-cannella a volontà

 

Lavorate le uova con lo zucchero fino a creare una crema voluminosa. Aggiungete il burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente, quindi le farine e il lievito, e lavorate lentamente. Aggiungete ora il latte di riso fino a che l’impasto non risulta morbido.

Infine aggiungete le mele tagliate a pezzetti e la cannella, mescolate e mescolate. L’impasto risulterà molto poco omogeneo, ma non spaventatevi, appena messo negli stampini in forno prenderà vita. Cuocete a forno ben caldo, 180° per circa 20′ sono sufficienti. Se mettete la carta forno all’interno dello stampo classico da 12 muffins non avete necessità di imburrare o altro, e una volta freddi sarà facilissimo estrarli.

 

Anche il grano saraceno innalza la temperatura corporea, ed è infatti sconsigliato l’uso nei mesi molto caldi. La ricetta è chiaramente glutenfree, per le farine utilizzate.

Ho scelto di accompagnarla alla nuova tisana Twinings, lampone e melograno, perchè tra gli ingredienti contiene anche la mela ed esalta il sapore del muffin. Tra l’altro questo infuso è un’ottima riserva di antiossidanti, per la presenza del melograno, della rosa canina, dell’ibisco. Tutte sostanze che sostengono il nostro sistema immunitario stressato dalle basse temperature. Inoltre vi assicuro che è buonissima, grazie all’aroma del lampone e della fragola. Ricordatevi di lasciare in infusione almeno 5′ per ottenere il massimo sapore.

Con questa colazione “antifreddo” sarà più facile uscire di casa al mattino!

 

 

 

 

Tutti i contenuti e tutte le foto protetti da copyright.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image