SAMSUNG CSC

Farina acqua natura & passione

Questo ricettario, per me è stato un vero regalo, nel senso più proprio della parola. Recentemente ho confermato il mio problema con il glutine, e in questi ultimi 6 mesi non è mai stato così difficile cucinare.

Da nutrizionista mi sono sempre rifiutata di comprare tutti i sostituti delle classiche versioni di pane, pizza, biscotti ecc ecc. Se leggo le etichette la maggior parte dei cibi di questa categoria non la acquisto. Così, se già prima spadellavo molte ore alla settimana, il gluten free mi ha costretta a rivedere tutte le mie ricette e dedicare più tempo in cucina.

Nel libro di Mariacristina, la cuoca celiaca, Farina acqua natura & passione, ho trovato moltissime ricette utili per la categoria lievitati, che è quella più difficile per il senza glutine.

Cover_Farina acqua natura_Hres

Tutte le proposte sono facilmente realizzabili, il che è un sollievo per chi deve convivere con questa condizione. Acquistare prodotti senza glutine comporta anche una spesa economica notevole, per cui imparare a fare in casa il pane, o i biscotti è un modo per mangiare bene e risparmiare.

La famosa cuoca celiaca ha creato un piccolo ricettario ricco di idee senza glutine e sane. Il che, vi assicuro  non  è per niente scontato nè facilmente riscontrabile.

Molti dei prodotti senza glutine sono molto più calorici rispetto alla versione classica, e la mancanza di fibra, potrebbe peggiorare lo stato del sistema cardiocircolatorio. Non a caso chi si mette a mangiare senza glutine senza la reale necessità clinica, ma con la sola convinzione di dimagrire, al contrario ingrassa. Le farine utilizzate in sostituzione di quelle contenenti glutine, sono per lo più riso e mais, che spesso vengono utilizzate nella forma raffinata, che presenta un alto indice glicemico. Di male in peggio, insomma.

In questo libro leggo con molto piacere nomi di farine naturalmente senza glutine, opportunamente combinate, tra cui  farina di castagne, di  grano saraceno, amaranto, sorgo, miglio, canapa. Questa farine rispetto alla versione deglutinata o ai soli mix di riso e mais, sono anche nutrienti, fattore fondamentale per recuperare nel caso di patologie legate al glutine, nella quali il malassorbimento ne è la firma principale.

Di questo libro, mi piace anche l’abbinamento di farina e frutta fresca o frutta secca per insaporire, altro segno di una cucina salutista.

Tra i tanti libri di cucina dell’ultimo periodo, questo mi ha davvero stupita e secondo me ha un grande potenziale. La forza sta nella semplicità, infatti le ricette proposte sono rivisitazioni tipiche di alcune regioni. Dai moddizzosu alle crescentine bolognesi, dai savoiardi ai taralli pugliesi.

Tutto da studiare, pagina per pagina, per regalarsi quel dolce o quel pane che tanto manca a chi deve rinunciare al glutine, e quindi a tutta la categoria della panificazione tradizionale.

Per me credetemi è stato un regalo prezioso, e ringrazio infinitamente Eifis Editore per avermelo inviato. Sono sciura che anche per i vostri amici o parenti “sglutinati” sarebbe un regalo molto apprezzato. Invita alla sperimentazione, ricercando i sapori tradizionali, che possono essere reinterpretati in maniera nuova, ma sana in versione gluten free!

 

Tutti i contenuti e tutte le foto protetti da copyright.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image