Ciambella alla zucca

Ciambella alla zucca

Cosa fare in una domenica pomeriggio per così dire “libera”? Dopo aver rassettato e riordinato casa e anche un pò le idee, per affrontare meglio una settimana piena di impegni, oggi avevo voglia di cucinarmi un dolce, ma nel mio stile. Trovare la combinazione perfetta escludendo il glutine è davvero difficile, ma dopo aver letto diverse ricette e varie prove, ho capito che per i dolci gluten free, la base vegetale è indispensabile, almeno per me. In questo caso ho usato parte della zucca avanzata dopo il risotto, e il passato, che sta benissimo in una ricetta dolce, regalando fibre e alleggerendo la preparazione. Come già accennavo nell’ultimo post, relativo alla zucca come ingrediente, ricordo che ha un indice glicemico alto, per cui l’ipotesi di un dolce gluten free, abbianto a zucchero e farina di riso, per me resta solo un ‘ipotesi appunto. Risulterebbe troppo dolce, e sarebbe uno stimolo negativo per l’insulina che poi si ripercuote su diversi organi, compreso l’apparato riproduttore femminile. Le donne che hanno problemi di endometriosi ad esempio non avrebbe benefici da un dolce così tanto zuccherino, così come per altre situazioni, tra cui la sindrome metabolica.

Il trucco per fare un buon dolce gluten free, è saperlo abbinare a farine integrali e abbondare con la componente vegetale, che sia frutta o verdura. Questa estate ho sperimentato plumcake a base di zucchine davvero golosi e vi assicuro che nessuno se ne è mai accorto. La zucca essendo dolce naturalmente, si presta benissimo per una ricetta come questa e in cottura sparisce completamente il suo gusto originale.

Ecco la ricetta completa

Ciambella alla zucca

-5 fette di zucca, senza buccia, tagliate a cubetti

-150 g farina di grano saraceno

-2 cucchiai fecola di patate

-1 arancia media, succo e buccia

-1 cucchiaino da the di miele

-1 cucchiaio da minestra di olio di mais

-1 bustina di lievito (cremor tartato)

-2 uova

-3 cucchiai di zucchero integrale di cocco

-50 g mandorle in scaglie

-cannellla (a piacere)

Per prima cosa frullate la zucca con l’olio e il succo di un’arancia, aggiungendo anche il miele. Io ho messo tutto nel mixer e lasciato per 5′ alla massima velocità, fino a che non è diventata una sorta di purea.

Nel mentre lavorate le uova con lo zucchero, usando le fruste elettriche e tenete da parte.

Preparate una terrina con la farina setacciata, il lievito, la fecola e la cannella.

Quandi aggiungete la purea di zucca alle uova con lo zucchero, e poi la farina con gli altri ingredienti. L’impasto sarà molto molto morbido, mescolate bene e alla fine aggiungete anche le mandorle e la buccia dell’arancia (da ricavare prima di spremerla).

Il forno deve essere ben caldo, così da ottenere una bella cottura e una belle lievitazione. Accendete a 200° almeno una decina di minuti prima di infornare.

Versate l’impasto nello stampo imburrato e cosparso di farina di mais (quella della polenta), e infornate per 35′ a 180°.

A seocnda della quantità di cannella, sarà più o meno profumata. Ottimo anche un pizzico di zenzero in polvere. La quantità e le dosi delle spezie, secondo me sono personali. Dovete scegliere in base al vostro gusto, ma di certo se abbondate non fanno male, non sono caloriche e regalano sapore profumando tutta la casa.

Ottima a colazione, ma anche come spuntino. La fibra della zucca sazia, ed essendo un dolce ricco, una fettina è più che sufficiente. Abbinato ad una spremuta fresca di arancia o ad un the caldo è il perfetto break autunnale!

ciambella zucca

 

 

Tutti i contenuti e tutte le foto protetti da copyright.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image