Budino vegano con il riso

Budino vegano con il riso

Le giornate di festa sono sempre un pò strane, specie quelle natalizie. Si passa dal pranzo alla cena senza accorgersene. Da professionista consiglio di limitare i danni,  cercando di fare colazione e spuntini che non siano eccessivi. Se sapete già che avrete pasti impegnativi, limitate colazioni caloriche, fuoripasto e spuntini eccessivamente ricchi. Ad esempio non aggiungete altro carboidrato, zuccheri, o salumi.

Vista la stagione datevi alle spremute, specie di arancia e pompelmo, ottime per idratare bene l’organismo e apportare in meniera semplice e veloce minerali e vitamine. Eliminate cibi raffinati, e visto che avete un pò di tempo in più dedicatevi alla preparazione di una ricetta da utilizzare come jolly in questi giorni di feste. Che poi sono un’ottima scusa per uscire più spesso e organizzare più spesso momenti insieme che hanno sempre come base comune il cibo.

Voglio condividere una ricetta semplice, richiede attenzione solo nella cottura, di Stefano Momentè che ha come ingrediente principale il riso, per farne un budino. Questa ricetta è vegana, perchè si utilizza il latte vegetale, ottima sia come spuntino sia come colazione.

Essendo naturalmente ricco di amidi, con questo tipo di cottura, risulterà dolce, e avrà l’aspetto del tipico budino.

Ecco la ricetta completa tratta dal libro La mia cucina Vegan, di Stefano Momentè edito da Eifis Editore.

Budino di riso alla cannella

100 g di riso originario tondo

130 g di zucchero di canna integrale

3 cucchiai di fecola

1 cucc di vaniglia

cannella macinata

1l di latte di riso integrale o di cocco

Lessare il riso, in acqua salata. Quando notate che il riso è cotto e l’acqua completamente assorbita, riportate a bollore aggiungendo 900 ml di latte vegetale e lo zucchero. Mescolate qualche minuto e lasciate sul fuoco. Nel mentre sciogliete la fecola nei 100 ml di bevanda vegetale avanzata e aggiungetela quando il composto con il riso riprende il bollore. Quindi aggiungete anche la vaniglia e fate cuocere per gli ultimi 15′ mescolando continuamente.

A questo punto il composto prende l’aspetto di un budino in tutto e per tutto. Distribuite nelle coppette che intendete utilizzare e lasciate raffreddare. Si conserva in frigorifero per qualche giorno. Al momento di servire ottima una spolverata di cannella.

Questa ricetta mi ha molto incuriosita perchè mi ricordava uno dei piatti della mia infanzia, il riso cotto nel latte che mi faceva la mia nonna. In realtà l’ho studiata per qualche giorno, partendo dalla ricerca del giusto tipo di riso, quello a chicco piccolo. Poi ho riletto più volte la ricetta per essere sicura di aver capito bene come realizzarla. In realtà è più semplice di quanto pensassi, e mi ha molto soddisfatta. Rispetto ai budini che si acquistano, alternative a quelli fatti con latte vaccino, è molto buono e più corposo.

Questa è una delle tante ricette che trovate nel libro,  un  reale valore aggiunto all’alimentazione quotidiana.

Cosa aspettate a comprarlo??? Lo trovate scontato sul sito di Eifis Editore!

Tutti i contenuti e tutte le foto protetti da copyright.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image